Percorsi

 

 

Percorsi

Persone, musei, scuole e città.

 

La cosa che ci piace di più è il contatto. Soprattutto è pensare, immaginare e poi realizzare i nostri percorsi, coinvolgendo le persone.

Si parte da un perché, si passa per un messaggio e si arriva ad un come. E questo stile di domande frequenti ci porta a non smettere mai di studiare, a farci sorprendere dai luoghi e dai patrimoni che ci interpellano, a chiederci cosa si aspetta chi viene a fare esperienza con noi. Le nostre attività sono pensate e costruite, di volta in volta differentemente, cercando di essere il più sostenibili possibile.

Per noi è importante confrontarci con gli artisti, cercare nuovi sguardi, metterci a caccia di tesori, fare largo alle emozioni, studiare e progettare, investire tempo con grandi e piccini per creare giochi e percorsi che favoriscono l’interazione tra le generazioni, i momenti di condivisione, la creazione di piccole grandi opere d’arte.

 

Il nostro stile

 

Il nostro stile ha molto a che fare con la partecipazione. Molto spesso sappiamo da dove partiamo e i risultati cambiano proprio a seconda di chi fa esperienza con noi.
Abbiamo però sempre una traccia di fondo che teniamo come canovaccio per indicare i passi da concretizzare.

 

 

 

 

 

 

Con chi collaboriamo

 

Scegliamo con chi vogliamo collaborare partendo da presupposti valoriali, dalla potenzialità delle azioni che possiamo strutturare insieme, dal pubblico che possiamo raggiungere e dai suoi bisogni. Per questo le nostre attività coinvolgono.

 

 

 

 

 

Alcuni dei nostri lavori…

 

Un importante filone di attività è quello legato alla didattica museale: dal gioco di successo “Bardini vende tutto!” finanziato dal Comune di Firenze per il Museo Stefano Bardini (2013), alle attività educative appositamente studiate per le mostre temporanee di Villa Bardini dal 2013 ad oggi (ricordiamo ad esempio quelle collegate alle mostre La Divina Commedia di Venturino Venturi; Pinocchio, Harry Potter, Topolino, Heidi e tutti gli altri…; Enigma Pinocchio).

 L’Associazione ha inoltre all’attivo progetti di alternanza scuola lavoro con numerosi istituti superiori e importanti collaborazioni con l’Università degli Studi di Firenze. Ed infine l’ultimo progetto, che vede il nascere di Artediffusa 3D.

E allora cosa aspetti a collaborare con noi o scoprire di più sui nostri percorsi?

Coinvolgiamoci!